Stampa
PDF

La Campania dei Festival alla BIT di Milano

on . Postato in News Cineturismo - da B.I.L.C. Ischia

 

Annoverati tra le eccellenze della Regione Campania, il Festival di Giffoni, l’Ischia Film Festival ed il Festival delle Ville Vesuviane hanno rappresentato la cultura “made in Campania” alla Borsa Internazionale del Turismo, evento che dal 17 al 20 Febbraio 2011 ha mostrato tre manifestazioni accomunate da un’unità d’intenti e una vicinanza che certamente non destano stupore.

 

DSC_0018 low_sFare sistema. È questo, infatti, uno dei tanti obiettivi che spontaneamente sono emersi dalle conferenze svoltesi nel grande stand della Regione Campania. Lo ha sottolineato Claudio Gubitosi (nella foto accanto a Michelangelo Messina, direttore dell’Ischia Film Festival, ndr) e lo ha ribadito anche il Prof. Roberto Provenzano, esperto di cineturismo e membro dell’osservatorio permanente della Borsa Internazionale delle Location e del Cineturismo che da anni studia il fenomeno di marketing territoriale internazionalmente definito come movie induced tourism.

DSC_0013-low-s

Proprio facendo leva su questa unità d’intenti,  Michelangelo Messina ha ringraziato i colleghi presenti alla conferenza dichiarandosi,  in quanto direttore di un evento molto più  giovane,  un loro “fratello minore”. Il direttore dell’Ischia Film Festival ha sottolineato inoltre come i risultati di un’idea vincente, come fu 44 anni fa Giffoni, non possono fare che da traino per altri eventi campani, in particolar modo quando, come per il festival ischitano con il cineturismo, hanno un tema unico che può rappresentare un volano per il successo presente e futuro.

La Bit di Milano si è dimostrata dunque un appuntamento importante per le tre manifestazioni campane. Appuntamento in cui si è sottolineata l’importanza di Festival di spessore, da considerare non solo come parte dell’offerta turistico-culturale di un territorio, ma anche e soprattutto come fonte d i vantaggi economici per il luogo in cui insistono. È comprovato, infatti, che investire in cultura cinematografica significa anche investire sull'economia del territorio: per ciascun euro investito in una manifestazione audiovisiva la ricaduta sul territorio di competenza -  sia sui festival, sia sulla vita del prodotto filmico presentato - è almeno cinque volte superiore.

DSC_0021-lows2Proprio le due kermesse cinematografiche e il Festival delle Ville Vesuviane fanno parte, riprendendo le dichiarazioni dell’assessore De Mita, di quelle «realtà culturali e imprenditoriali che rappresentano il fiore all'occhiello per il territorio campano». Manifestazioni che, inoltre, pensano ai giovani contribuendo alla loro formazione attraverso una partecipazione diretta (come è il caso di Giffoni), ma anche tramite progetti di formazione (come è stato per l’Ischia Film Festival) e, in quanto luoghi di approfondimento degli studi seguiti, attraverso percorsi di stage realizzati in accordo con i più prestigiosi atenei.

L'appuntamento agli operatori del Turismo è stato dato ad Ischia dal 4 al 7 Luglio prossimi per il nono convegno nazionale sul Cineturismo e per  la Borsa Internazionale delle Location e del Cineturismo che si svolgeranno in seno all'Ischia Film Festival (2 - 9 Luglio 2011)

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Cineturismo: la Confcommercio Lazio Sud al Festival del Cinema di Venezia

Anche il Presidente di Confcommercio Lazio Sud, con delega al Lazio, Giovanni Acampora, alla tavola rotonda “CINETURISMO – Come creare opportunità per il territorio” tenutasi martedì pomeriggio presso la Sala...

» Trieste nuova capitale dei set cinematografici

Macchine da presa a ripetizione sul territorio nel corso dell'estate. Al momento protagonisti in contemporanea tre serie tv e il film di Salvatores.TRIESTE «Sto cercando i capi reparto e le maestranze per un nostro...

» Cinema, presentato al Lido il Piemonte Film Tv Fund

Film Commission e Piemonte insieme per attrarre produttoriLa Film Commission Torino Piemonte ha presentato a Venezia il “Piemonte Film TV Fund”, fondo con una dotazione complessiva di 4,5 milioni per il triennio...

» Al via a Catania "Terre di Cinema" , giovani cineasti producono cortometraggi

Un ricco programma di proiezioni in sala, eventi pubblici, e workshop specialistici, che offrono una vetrina a 360 gradi dello stato dell’arte del cinema internazionale, con un focus sul lavoro degli autori della...

» Lecco protagonista a Bollywood

Bollywood chiama, Lecco risponde e la pubblicità per la città manzoniana e il suo lago è assicurata. Ha già incassato quasi 250 milioni di visualizzazioni il video di «Made in India» dell’ultimo tormentone di...

» Il Cineturismo a #Venezia75 con Euroinnovators e Younger’s IN.MOVIE

LIDO DI VENEZIA – Euroinnovators, Younger’s IN.MOVIE, Ulysses Experience e Alfiere productions presentano il convegno “CINETURISMO, Come creare opportunità per il territorio”, che si svolgerà martedì 4...

» Pupi Avati porta “Il Signor Diavolo” a Comacchio

Il nuovo film gotico-noir sarà ambientato nelle valli lagunari. Oggi iniziano le riprese a 50 anni dal suo primo ciak.Comacchio. La natura selvaggia delle Valli di Comacchio e del territorio conquistano ancora una...

» Palermo: Festival e rassegne, pubblicato bando triennale 2018/2020

   Finalmente un piano d'investimenti triennale che consentirà agli operatori culturali di poter programmare nel medio periodo. Nel piatto ci sono complessivamente 750.000 €. Il tetto dei singoli contributi sale a...

» La Disney gira il suo nuovo film per ragazzi a Merano

Si tratta della commedia d'avventura «Quattro sorelle magiche» che vede come protagonista Justus von Dohnányi, già protagonista nella saga dell'agente 007. Il teatro e l'ex hotel Emma sono stati scelti come set....

» Mamma mia! è croata l'isola scelta per il sequel

Con il suo mix irresistibile di vivaci canzoni degli Abba, un cast stellare e location affascinanti nelle isole greche, il film "Mamma mia!" è stato il grande blockbuster estivo del 2008. A distanza di dieci anni, il...