Stampa
PDF

Cineturismo negli Stati Uniti

on . Postato in News Cineturismo - News dall'estero

Innamorarsi nei luoghi di Rossella O'Hara e Rhett

Un tour in Georgia fra musei e antiche dimore legate al 'mito' di Via col Vento

(Fonte: Ansa)

via col vento

Luogo perfetto di partenza per rivivere il mito di Rossella è Atlanta, che si raggiunge con volo diretto da Roma con Delta Air Lines. Anche l'inverno è indicato come periodo visto che la Georgia gode di un clima abbastanza mite tutto l'anno. Nella città è aperta al pubblico la casa-museo di Margaret Mitchell (990 Peachtree Street): si tratta di una villa costruita nel 1899, iscritta nella lista dei siti storici di interesse nazionale degli Usa, dove Margaret Mitchell scrisse il suo romanzo. All'interno c'è un'ampia sezione museale dedicata al film. È Atlanta la città che brucia alle spalle di una Rossella disperata in cerca di salvezza con la cugina Melania partoriente al seguito. Fuori tema, ma da non perdere, il Martin Luther King, Jr. National Historic Site. Febbraio è il Black History Month, mese dedicato ad attività che puntano a preservare storia e tradizioni della cultura afro-americana.Senza perdere di vista il mito di Rossella, da Atlanta si raggiunge facilmente Jonesboro, dove è stato realizzato il Road to Tara Museum (104 North Main Street), il museo della "strada verso Tara", la proprietà degli O'Hara, quella che Rossella raggiunge disperata e affamata quando la guerra incalza e Atlanta brucia. Nella cittadina si trova pure un'ampia raccolta di cimeli legati a libro e film nell'antico Train Depot del 1867, anche centro di accoglienza di Jonesboro. Chi vuole immergersi nell'atmosfera di allora può visitare una residenza d'epoca: la Stately Oaks (100 Carriage Lane alla Jodeco Road) che risale al 1839 che durante la Guerra Civile fu punto di riferimento per le truppe di entrambi gli schieramenti. A una trentina di chilometri da Atlanta, ma in direzione opposta rispetto a Jonesboro, si trova la cittadina di Marietta, che ospita il museo del film di Via col Vento (18 Whitlock Avenue) con una bella collezione di cimeli del set, fra cui alcuni dei costumi originali usati durante le riprese e le sceneggiature. Al Welcome Center di Marietta si può prendere una brochure dettagliata per partire alla scoperta dei suoi cinque distretti storici nazionali che contano oltre 50 edifici storici e abitazioni. Alcune residenze sono private e non aperte al pubblico, ma si possono comunque ammirare dall'esterno.A mezz'ora d'auto da Atlanta si raggiunge anche la Antebellum Plantation dello Stone Mountain Park dove si possono ammirare alcuni edifici costruiti tra il 1790 ed il 1845: ogni struttura è originale e può essere visitata in autonomia anche se guide in costume d'epoca sono sempre nei paraggi pronti ad aiutare. Ci sono le ex case degli schiavi, la casa elegante del possidente terriero, ma anche fienile, stalla, ufficio del dottore, cucina, toilette esterna, tutto perfettamente restaurato.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Hunger Games Fan Tour porta la nuova industria del Cineturismo in Georgia

La  NBC News segnala la nuova  fonte di guadagno nel settore della cinematografia in Georgia.Cineturismo: il nuovo business grazie a Hollywood.The Hunger Games Unofficial Fan Tour è stato lanciato in Georgia...