Stampa
PDF

Il profumo del mosto selvatico: dov’è stato girato il film?

on . Postato in News Cineturismo - Movie Tours

Il profumo del mosto selvatico è un film del 1994, ambientato in Messico, ma interamente girato nella Napa Valley californiana.

il profumo del mostro selvatioc 1Il profumo del mosto selvatico, titolo originale A Walk in the Clouds è una pellicola del 1995 diretta dal regista messicano Alfonso Arau (Come l’acqua per il cioccolato; Ho solo fatto a pezzi mia moglie) e interpretato da un giovanissimo Keanu Reeves – reduce dal successo planetario di Point Break – la bella Aitana Sánchez-Gijón, l’indimenticabile Anthony Quinn e il nostro fuoriclasse Giancarlo Giannini nel ruolo di Alberto Aragon.

Un’intensa storia d’amore, nata per caso e ambientata in Messico, Il profumo del mosto selvatico racconta la storia del giovane Paul (Reeves) che, al suo rientro dalla guerra vorrebbe iniziare un nuova vita accanto all’amore di sempre, la sua adorata Betty, la quale però non sembra aver minimamente sentito la mancanza del marito, anzi. Presa coscienza del fatto che la sua storia d’amore sia acqua passata, Paul ricomincia la sua vita di sempre, girando di città in città, come rappresentante di cioccolatini. Durante uno dei suoi viaggi di lavoro conosce la bellissima Victoria, figlia di un ricco viticoltore della Napa Valley, che nasconde un segreto: sedotta e abbandonata dal suo compagno (che è anche il suo professore dell’Università), la ragazza è incinta e non sa come gestire la faccenda senza disonorare la sua famiglia.

Quando incontra Paul, gli chiede di fingere di essere il suo compagno, solo per qualche giorno, giusto il tempo di capire come annunciare alla famiglia il suo stato interessante. La ragazza infatti, teme più di tutte la reazione del padre Alberto, interpretato da Giancarlo Giannini. Dopo un attimo di titubanza, Paul – di animo nobile e gentile – decide di aiutare la ragazza con l’accordo che avrebbe finto di essere suo marito solo per qualche giorno, per poi andarsene facendo finta di abbandonarla. Alberto, il padre di Victoria, uomo all’antica e molto attaccato alle il profumo del mostro selvatico 2tradizioni, fin da subito non digerisce la presenza di Paul “colpevole” di aver sedotto la figlia, senza prima averne chiesta la mano. A mediare la situazione tra i due Don Pedro (Anthony Quinn) e Maria, la madre di Victoria.

Paul, a mano a mano che le ore passano, capisce di provare veramente qualcosa per Victoria: accolto dalla famiglia, inizia anche a partecipare alla loro vita di viticoltori. Alberto inizia a sospettare che qualcosa non va, quando vede che i due dormono separati: li costringe al matrimonio, ma a quel punto, Victoria racconta tutta la verità. Paul, quindi, fa ritorno dalla moglie che, nel frattempo aveva iniziato una relazione con un altro uomo e propone al marito l’annullamento. Libero da qualsiasi vincolo, Paul torna subito da Victoria, ma al suo rientro presso la tenuta, trova Alberto completamente ubriaco e fuori di senno che, in un momento d’ira, si scaglia contro il ragazzo, tirando una lampada a petrolio. In pochi secondi tutto il lavoro di una vita, la vigna, va in fumo.

L’unico che riesce a far trovare il coraggio di ricominciare è proprio Paul, che suggerisce di piantare l’unica vite sopravvissuta, per far tornare la vigna agli antichi splendori. Alberto, vista la bontà e l’onesta del giovane, capisce che la figlia – dopotutto – è in buone mani e, finalmente, accoglie il ragazzo in famiglia.

il profumo del mostro selvatico 3Girato tra il mese di luglio del 1994 e il mese di ottobre, Il profumo del mosto selvatico è stato interamente filmato in California. Le location che hanno interessato la produzione cinematografica sono state, in particolare, la Napa Valley oggi conosciuta proprio per la sua produzione di vino che è al pari di quella francese e italiana. La Napa Valley, oltretutto, risulta essere una delle regioni più incontaminate degli Stati Uniti d’America: proprio per il suo paesaggio così verde e mediterraneo, lo sviluppo edilizio è stato volontariamente limitato per non alterare la bellezza e la natura del posto. Oltre alla Napa Valley, in cui sono state girate la maggior parte delle scene, altre location sono state le Haywood Vineyards e il distretto di San Pedro.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Stessa location… ma film diversi! I dieci set che sono stati riutilizzati.

Ecco alcuni esempi di come il cinema hollywoodiano cerchi sempre di riciclarsi! Li riconoscete ?Ci sono moltissime produzioni cinematografiche che scelgono di costruire tutti i set ex novo, ma mica tutte! Alcune...

» Guerre stellari: le location dei film

In occasione dell'uscita di Il risveglio della forza, dall'Islanda alla Death Valley ecco i luoghi della saga più amataIl 16 dicembre esce in tutto il mondo Il risveglio della forza, il settimo e attesissimo episodio...

» Triplicato in California il credito d’imposta alle produzioni cine-televisive

Triplicato in California il credito d’imposta alle produzioni cine-televisive per conservare e incrementare il lavoro cinematografico a Los Angeles."American Horror Story: Hotel" è stato uno dei quattro programmi...

» Il remake di Point Break sarà girato in Valle

Aosta - L'Aiguille de la Grande Sassière a Valgrisenche farà da sfondo ad alcune scene del remake hollywoodiano Point Break, il film di Kathryn Bigelow con protagonisti Keanu Reeves e Patrick Swayze.L'Aiguille de la...