Stampa
PDF

Film commission, Como e Lecco a due velocità

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Un unico lago, ma due strategie diverse. Come promuovere al meglio il Lario come set per Hollywood, dato che può essere anche un volano turistico? La megaproduzione di Netflix Murder Mystery, sulle rive comasche del Lario ancora fino al 24 agosto, dimostra a quali livelli di eccellenza si può ambire, con un indotto per il territorio calcolato attorno ai 5 milioni di euro.
Como però, nonostante i tentativi negli anni passati, non ha una propria "Film commission" a cui possa fare riferimento una casa di produzione per trovare agevolazioni tecniche ed economiche sul territorio, mentre il Lecchese ne ha una strutturata da otto anni, referente diretto della Film Commission Lombardia.
Palazzo Cernezzi a dire il vero, come recita il sito Internet del Comune, ha una struttura, è l'Ufficio comunicazione che «dà direttamente supporto alle produzioni per le procedure amministrative, l'individuazione dei possibili set, l'occupazione di suolo, la logistica legata alla mobilità, i contatti con i soggetti potenzialmente coinvolti (strutture ricettive, esercenti)».
Nella città manzoniana opera invece il Film Commission Team che «nasce con l'intento di essere il punto di riferimento per promuovere risorse umane e territoriali nella produzione di film, serie tv, documentari o spot pubblicitari, nonché valorizzare il turismo cinematografico e le iniziative locali e nazionali legate al mondo del cinema, dello spettacolo e della cultura audiovisiva».
«Fin dall'inizio avremmo fortemente voluto una film commission lariana, cioè unica per Lecchese e Comasco – dice Paolo Cagnotto, direttore e responsabile per il lecchese del Film Commission Team – Ma non abbiamo mai trovato le condizioni per dialogare fino in fondo. Speriamo che la riunificazione delle due Camere di Commercio di Como e Lecco porti frutti in questo senso. Noi tra l'altro siamo molto orientati a dare spazio ai giovani, coltivando talenti locali che mettiamo a disposizione di chi vuole fare cinema. In autunno porteremo a Las Vegas alla casa della cultura italiana alcuni giovani filmaker lecchesi. Ma l'acqua che scorre nel nostro lago è sempre la stessa, è difficile spiegare a un produttore che spesso c'è di mezzo un confine, ad esempio che guardando a Bellagio dalla sponda di Lecco occorre fermarsi a Oliveto, perché poi inizia la provincia comasca. Sono confini che dal punto di vista del cinema fanno un po' sorridere. Il brand è unico, ridicolo dividersi. Certo, le maggiori produzioni sono appannaggio di Como: il brand del lago significa Laglio, George Clooney, e poi gli eventi di moda come la presenza di Gianni Versace un tempo e quest'anno la quattro giorni di Dolce & Gabbana tengono banco. Ma a Lecco possiamo fornire otto anni di esperienza e professionalità, siamo tutti volontari e non lo facciamo certo per i soldi, ma per passione cinematografica. Auspichiamo una maggiore sinergia tra Como e Lecco, quindi».

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Abruzzo film commission ora è realtà

Pescara, nasce un’intesa con le associazioni che operano nel mondo del cinema e dell’audiovisivoAbruzzo film commission, si parte. La prima riunione, che ha sancito la nascita di un tavolo tecnico, si è tenuta a...

» Ciak in Puglia per il nuovo film su Gino Bartali?

Tra i 90 ospiti internazionali di "Apulia Film Forum" - che incomincia oggi a Monopoli – e provengono da 25 diverse Nazioni, spicca la partecipazione dei produttori cinematografici nordamericani e britannici.Tra i 22...

» Bassano (ri)diventa set di un film

a novembre casting e primo ciakI riflettori cinematografici tornano ad accendersi su Bassano. A distanza di tre anni esatti dalle riprese della fiction di RaiUno «Di padre in figlia», la città ridiventa un set....

» Calabria Film Commission, al via il nuovo bando

a sostegno delle produzioni audiovisive e cinematograficheÈ online sul portale della Calabria Film Commission il nuovo bando a sostegno delle produzioni audiovisive e cinematografiche nazionali e internazionali che...

» La Puglia al cinema. Ecco il film girato anche a Bisceglie

Escono domani nelle sale “Il bene mio” di Pippo Mezzapesa e “Un nemico che ti vuole bene” di Denis RabagliaLa Puglia continua a essere una delle regioni più attive del cinema italiano. In questi giorni,...

» Abruzzo: entra nel vivo il percorso della Film Commission

Dopo quello del 23 luglio scorso, il prossimo 8 ottobre ci sarà un altro incontro tra le principali associazioni e realtà che in Abruzzo si occupano di cinema e audiovisivo, il consigliere regionale Pierpaolo...

» La Red Bull Air Force in azione tra le montagne della Valle

Il team di esperti negli sport d’aria senza l’utilizzo di un motore è stato, negli scorsi giorni, a Courmayeur per alcune riprese di volo in tuta alare, da inserire nella nuova stagione della web serie “Miles...

» Dal 30 settembre le riprese del film di Rosario Capozzolo

Si intitola "Il primo giorno di Matilda" e le riprese si terranno ad Ancona.La casa di produzione Raya Visual Art sceglie un regista marchigiano che sta cavalcando l'onda dei più grandi festival di cortometraggi...

» SARDEGNA FILM COMMISSION - Pubblicato il bando per il fondo Sardegna Ospitalità 2018

Come annunciato a Venezia in occasione della 75ma Mostra del Cinema, è stato pubblicato il nuovo bando del Fondo SARDEGNA Ospitalità della Fondazione Sardegna Film Commission della Regione Autonoma della Sardegna.Si...

» Al via in puglia a quattro nuove produzioni cinematografiche

realizzate col sostegno di regione Puglia e Apulia film commissionA conferma di quanto la Puglia sia diventata uno dei set più frequentati in Italia, in questi giorni quasi contemporaneamente saranno ben quattro le...