Stampa
PDF

“Via delle dolci acque”, girato durante l’eclissi lunare sul Gargano

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Che la Puglia fosse un set cinematografico a cielo aperto si sapeva da tempo. Il Gargano poi, con le sue suggestioni naturalistiche, lo è ancor di più, maggiormente durante la stagione estiva. Se a questo si aggiunge un evento astronomico unico, che non si ripeterà prima di un secolo e mezzo, allora l'effetto è ancora più sorprendente.

iiiiiiiiiTRA LE 22 E L'ALBA, ALLA LUCE DELLA LUNA. Ciak si gira sul Gargano, dunque, alla luce della luna piena ma anche, soprattutto, in occasione dell'eclissi lunare dello scorso 27 luglio, quando il satellite che ha ispirato per secoli poeti e artisti di tutto il mondo ha incontrato il "pianeta rosso" per antonomasia. Tutto studiato, in realtà, per fare da sfondo ad un cortometraggio indipendente dal titolo "Via delle dolci acque", girato tra il 26 e il 29 luglio e diretto dal giovanissimo regista Samuele Bergamini: un film di 8 minuti, con riprese effettuate sempre tra le 22 e le prime luci dell'alba, approfittando del plenilunio e del raro fenomeno astronomico ammirato lo scorso venerdì notte. Tra grotte, spiagge e scogliere, due le location fondamentali del corto: la baia di Vignanotica, a Mattinata, e la Grotta dei Colombi di Vieste.

STRUMENTAZIONI IMPORTANTI. Il tema è quello del risveglio interpretato in chiave metaforica, del sonno della ragione che, dopo il buio, viene scosso dalla luce: il viaggio è quello intrapreso dall'uomo protagonista del cortometraggio, colto nel momento di destarsi e di incamminarsi lungo la riva. Un prodotto artistico che si avvale, principalmente e non a caso, di strumentazioni importanti – la Canon, per il periodo di shooting, ha messo a disposizione della produzione una macchina da presa di nuovissima costruzione, in grado di una resa di alta qualità in assenza di luce artificiale – tali da sottolineare l'elemento naturalistico – la luce lunare, l'eclissi, il Gargano stesso – inteso quale reale protagonista dell'intero lavoro, oltre che intrinseco allo stesso messaggio espresso dal film.

LA LOCATION E' TUTTO. "La scelta della location è stata fatta con estrema attenzione – si legge nelle note di produzione – e siamo arrivati a individuare alcune location ideali dopo una lunga e attenta ricerca, guardando numerose foto, avvalendoci dei servizi offerti da tutte le 'film commission' del sud Italia e avvalendoci della consulenza di un team di astronomi in grado di aiutarci ad individuare l'esatta posizione della luna rispetto al nostro orario e luogo di ripresa". La troupe, durante le riprese, ha soggiornato al Casale delle Principesse di Mattinata, dove ha effettuato anche i casting, approfittando dell'aiuto della compagnia teatrale "Luce in scena"

LA PRODUZIONE. Oltre alla mano di Samuele Bergamini, promettente regista ventiquattrenne con esperienze negli Stati Uniti, la produzione si avvale anche del "colorist" professionista Orash Rahmena (importanti le sue esperienze per le principali case di produzione pubblicitarie), delle musiche originali curate da Silvia Parma e Adriano Zerulo, e della fotografia di Marco De Pasquale e Filippo Passarini. Organizzazione e produzione ad opera di Francesco Carra.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Cinque produzioni cinematografiche realizzate in Puglia

COL SOSTEGNO DI REGIONE PUGLIA E APULIA FILM COMMISSION ALLA TREDICESIMA EDIZIONE DELLA FESTA DEL CINEMA DI ROMA.La fondazione pugliese insieme con l'agenzia pugliapromozione, inoltre, sarà presente al "MIA - Mercato...

» Apice Vecchio, il borgo fantasma set del film di Sergio Rubini

Alla riscoperta delle città fantasma d'Italia, in un film che prova a ricordare al pubblico l'importanza della memoriaTra Benevento e Bari, nella provincia dimenticata, ricca di città abbandonate, si dipana la storia...

» Ciak in Puglia per il nuovo film su Gino Bartali?

Tra i 90 ospiti internazionali di "Apulia Film Forum" - che incomincia oggi a Monopoli – e provengono da 25 diverse Nazioni, spicca la partecipazione dei produttori cinematografici nordamericani e britannici.Tra i 22...

» SELEZIONATI I 10 PROGETTI DEL “SOCIAL FILM FUND CON IL SUD”

IL BANDO RIVOLTO A PARTENARIATI COMPOSTI DA IMPRESE CINEMATOGRAFICHE E DA ORGANIZZAZIONI NON PROFIT MERIDIONALI.400 MILA EURO PER PRODURRE E DIFFONDERE 10 OPERE AUDIOVISIVE SU TEMATICHE SOCIALI LEGATE AL SUD ITALIA....

» La Puglia al cinema. Ecco il film girato anche a Bisceglie

Escono domani nelle sale “Il bene mio” di Pippo Mezzapesa e “Un nemico che ti vuole bene” di Denis RabagliaLa Puglia continua a essere una delle regioni più attive del cinema italiano. In questi giorni,...

» Al via in puglia a quattro nuove produzioni cinematografiche

realizzate col sostegno di regione Puglia e Apulia film commissionA conferma di quanto la Puglia sia diventata uno dei set più frequentati in Italia, in questi giorni quasi contemporaneamente saranno ben quattro le...

» Terminano in Cilento le riprese del film “Il ladro di giorni”

Sono iniziate a fine agosto in Trentino le riprese del film Il ladro di giorni per la regia di Guido Lombardi, già vincitore nel 2011 del Leone del futuro – Premio Venezia opera prima “Luigi De Laurentiis” con...

» Taranto si trasforma in set cinematografico internazionale

Da giovedì 20 settembre e fino al 10 ottobre, la Città Vecchia ed il Borgo di Taranto si trasformeranno nel set di un colossal. Inizieranno infatti le riprese di una mega produzione di Netflix diretta dal famoso...

» Tiggiano e Tricase fra le location del film “Un’avventura”

Al via le riprese con Laura Chiatti e Michele RiondinoLa Puglia e il Salento si confermano location di produzioni televisive e cinematografiche: dopo le riprese della fiction “La vita promessa” di Ricky Tognazzi...

» Cinema brasiliano, riprese anche a Cisternino

"Detetives do Prédio Azul 2", riprese anche a CisterninoAnche il cinema brasiliano approda in Puglia. Dopo aver ospitato produzioni internazionali provenienti da diversi Paesi (America, Cina, Giappone, Francia, Belgio,...