Stampa
PDF

Si gira in Puglia “SEMBRA MIO FIGLIO” Di Costanza Quatriglio

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

A partire da oggi, lunedì 17 per una settimana tra Bari e Gravina di Puglia, sono iniziate le riprese del film "Sembra mio figlio" di Costanza Quatriglio

apuliaLogoStoria di un viaggio tra Oriente e Occidente nel perdersi e ritrovarsi di una madre e dei suoi figli. E’ quanto si racconta nel film “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio che, a partire da oggi, lunedì 17, si gira per una settimana tra Bari e Gravina di Puglia.  
Costanza QuatriglioA interpretare la vicenda è stato chiamato un cast internazionale, con in testa la 26enne attrice croata Tihana Lazovic, recentemente protagonista del film “Sole Alto” (Premio della Giuria del Certain Regard al Festival di Cannes 2015 e Premio Otranto Film Fund Festival di Apulia Film Commission) di Dalibor Matanic, che le ha permesso di essere inserita all’ultima Berlinale tra le shooting star, le giovani speranze del cinema europeo.

Vincitore dell’Apulia Development Film Fund (10mila euro), il fondo destinato allo sviluppo di progetti filmici, “Sembra mio figlio” è prodotto da Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con la belga Caviar Film con il supporto di MIBACT, Eurimages, Friuli Venezia Giulia Film Commission e Apulia Film Commission e sarà girato tra il Friuli, Roma e la Puglia. Per la produzione del lungometraggio, sono impegnate 12 unità lavorative pugliesi.
Si stratta di un ritorno per la regista palermitana, che due anni fa in Puglia girò il fortunato “Triangle”, documentario in cui la Quatriglio pose uno sguardo sulle donne della tragedia del 1911 a New York e su quelle di via Roma del 2011 a Barletta.

 

 

Storia di un viaggio tra Oriente e Occidente nel perdersi e ritrovarsi di una madre e dei suoi figli. E’ quanto si racconta nel film “Sembra mio figlio” di Costanza Quatriglio che, a partire da oggi, lunedì 17, si gira per una settimana tra Bari e Gravina di Puglia.    

   

A interpretare la vicenda è stato chiamato un cast internazionale, con in testa la 26enne attrice croataTihana Lazovic, recentemente protagonista del film “Sole Alto” (Premio della Giuria del Certain Regard al Festival di Cannes 2015 e Premio Otranto Film Fund Festival di Apulia Film Commission) diDalibor Matanic, che le ha permesso di essere inserita all’ultima Berlinale tra le shooting star, le giovani speranze del cinema europeo.  

   

Vincitore dell’Apulia Development Film Fund (10mila euro), il fondo destinato allo sviluppo di progetti filmici, “Sembra mio figlio” è prodotto da Ascent Film con Rai Cinema in coproduzione con la belga Caviar Film con il supporto di MIBACT, Eurimages, Friuli Venezia Giulia Film Commission e Apulia Film Commission e sarà girato tra il Friuli, Roma e la Puglia. Per la produzione del lungometraggio, sono impegnate 12 unità lavorative pugliesi.  

   

Si stratta di un ritorno per la regista palermitana, che due anni fa in Puglia girò il fortunato “Triangle”, documentario in cui la Quatriglio pose uno sguardo sulle donne della tragedia del 1911 a New York e su quelle di via Roma del 2011 a Barletta.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Apulia Film Commission premiata al Festival di Busto Arsizio

“L’Apulia Film Commission, con il passare degli anni, si è dimostrata un punto di riferimento sicuro e credibile per i registi e i produttori italiani, contribuendo in modo decisivo alla rinascita del nostro cinema...

» L'impatto economico dell'audiovisivo sul territorio pugliese

La Fondazione Apulia Film Commission, nell’anno in cui si registrano i suoi primi 10 anni di attività, ha realizzato uno studio accurato sulle ricadute economiche e sociali che il settore audiovisivo ha avuto sul...

» Apulia Film Commission e l'impatto dell'audiovisivo sullla Puglia

Nell’ambito delle iniziative dell’ottava edizione del Bif&st, Apulia Film Commission comunica che domani, mercoledì 26 alle 15 presso il Circolo Barion di Bari (Molo San Nicola, 5), si terrà la presentazione dello...

» Apulia e Londra sempre più vicine

La Fondazione Apulia Film Commission punta sempre più all’internazionalizzazione del cinema in Puglia. Lo ha fatto questa mattina, lunedì 24 al Barion di Bari nell’ambito dell’ottava edizione del Bif&st, il...

» Presentazione dell’Apulia Film Fund 2017 nei tre Cineporti di Puglia

Per ottimizzare la richiesta dei finanziamenti della Regione Puglia nel settore audiovisivo, Apulia Film Commission ha organizzato degli incontri ad hoc per illustrare le nuove caratteristiche dei fondi “Apulia Film...

» Incontri professionali per Apulia Film Fund

Per ottimizzare la richiesta dei finanziamenti della Regione Puglia nel settore audiovisivo, Apulia Film Commission ha organizzato degli incontri ad hoc per illustrare le nuove caratteristiche dei fondi “Apulia Film...

» Tutti i Film girati in Puglia con Finanziamento della Regione

Tra le domande di finanziamento presentate nel corso dell’intero anno 2016, sono stati finanziati 13 diversi progetti, relativi alla produzione di lungometraggi di finzione.Una parte delle opere filmiche sostenute dal...

» La Puglia incrementa di 5 ml i finanziamenti al cinema

La regione Puglia aumenta a 5 milioni di euro i finanziamenti in dotazione del fondo Apulia Film Fund 2017La Regione Puglia e la Fondazione Apulia Film Commission rendono noto che la dotazione Apulia Film Fund per il...

» "La guerra dei cafoni" presente al Rotterdam Film Festival

  Il film “La guerra dei cafoni” di Davide Barletti e Lorenzo Conte, è stato selezionato nella sezione “Dright future” alla 46^ edizione del prestigioso Rotterdam International Film, in programma nella città...

» A. Parente,nuovo direttore generale dell'Apulia Film Commission

 Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Apulia Film Commission riunitosi ieri, martedì 20 dicembre 2016, ha preso atto della volontà del suo Presidente Maurizio Sciarra di voler riprendere la piena...