Stampa
PDF

Ddl Cinema: prosegue iter, emendamenti della relatrice

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Le Regioni avevano espresso il parere il 14 aprile presentando un documento

cinema100520161615“E' già all'esame del Parlamento il nuovo ddl cinema, che finalmente darà una nuova disciplina organica al settore, cui seguirà subito dopo un lavoro su una nuova disciplina per lo spettacolo dal vivo”, ad annunciato il ministro dei Beni culturali e del Turismo, Dario Franceschini, nel corso della presentazione della 59° edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, in programma dal 24 giugno al 10 luglio prossimi. In effetti si prospettano per il settore rilevanti novità come, ad esempio, le nuove definizioni in arrivo con il ddl Cinema riguardanti “film d''essai”, “sala d''essai”, “sala cinematografica”, “cineteca” e “film commission”. A prevederlo è un emendamento della relatrice, la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, presentato in commissione Istruzione al Senato.Nello specifico vengono definiti "film d''essai" ovvero "film di ricerca e sperimentazione" i "film di qualità, aventi particolari requisiti culturali ed artistici idonei a favorire la conoscenza e la diffusione di realtà cinematografiche meno conosciute, nazionali ed internazionali, ovvero connotati da forme e tecniche di espressione sperimentali e linguaggi innovativi". Una “sala d''essai" è invece una “sala cinematografica che programma complessivamente una percentuale annua maggioritaria di film d''essai, variabile sulla base del numero di abitanti del comune e degli schermi in attività”. Sarà un decreto del ministro dei Beni culturali a stabilire i criteri per la programmazione qualificata delle sale d''essai.
La "sala cinematografica" viene definita come “qualunque spazio, al chiuso o all''aperto, adibito a pubblico spettacolo cinematografico”. È una “cineteca” il “soggetto con personalità giuridica, sede legale e domicilio fiscale in Italia, caratterizzato dallo svolgere, secondo gli standard internazionali di riferimento del settore, attività di acquisizione, conservazione, catalogazione, restauro, studio, ricerca, fruizione e valorizzazione del patrimonio cinematografico e audiovisivo”.
Per "film commission" si intende invece "istituzione, riconosciuta da ciascuna Regione o Provincia autonoma, che persegue finalità di pubblico interesse nel comparto dell''industria del cinema e dell''audiovisivo e fornisce supporto e assistenza a titolo gratuito alle amministrazioni competenti nel settore del cinema e dell''audiovisivo nel territorio di riferimento".
Infine l''emendamento della relatrice aggiunge nella definizione di "impresa cinematografica o audiovisiva" anche l''impresa "dell''editoria audiovisiva".
Sul disegno di legge le Regioni hanno espresso un parere positivo nella Conferenza Unificata del 14 aprile (vedi Regioni.it del 21 aprile), presentando però alcune proposte emendative contenute in un documento consegnato al governo.
Fra gli emendamenti anche quello relativo ad una sostanziale riscrittura del comma 4 dell’articolo che secondo le Regioni dovrebbe essere così riformulato
“Le Regioni e le provincie autonome di Trento e Bolzano, attraverso gli organismi regionali di cui al comma 3, favoriscono la promozione del territorio sostenendo lo sviluppo economico e culturale dell'industria audiovisiva; a tal fine detti organismi offrono assistenza amministrativa e logistica alle imprese audiovisive che decidono di operare sul territorio regionale; possono sostenere e coordinare le iniziative cinematografiche e audiovisive che hanno luogo sul territorio regionale; possono sostenere, progettare e coordinare la formazione artistica, tecnica e organizzativa di operatori residenti sul territorio, possono promuovere e coordinare attività dirette a rafforzare l'attrattività territoriale per lo sviluppo di iniziative ed attività nel campo del cinema e dell'audiovisivo”.

Fonte: regioni.it

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Iniziano le riprese in Puglia del film "Il bene mio"

“Torno al lungometraggio con una storia che mi appartiene profondamente, racconta di una comunità perduta, dissolta con un terremoto, e di un uomo che si ostina a difenderne la memoria. La sua è una voce fuori dal...

» Cineturismo: la natura italiana in mostra a Venezia

Pecoraro Scanio: "Il cinema valorizzi parchi italiani e turismo sostenibile"Nell'Anno Internazionale ONU del Turismo Sostenibile, la Fondazione UniVerde ha inaugurato questa mattina alla 74esima Mostra Internazionale...

» Il cineturismo all'Expo 2017 in Kazakistan

Si svolgerà ad Astana, in Kazakistan, il 12 Agosto, nell’ambito dell’Expo Universale 2017 la presentazione ufficiale del progetto “South Cultural Routes - Cineturismo”. Un progetto\modello, che vede per la...

» 8 progetti finanziati con Apulia Film Fund

L’Apulia Film Commission comunica che sono stati resi pubblici gli esiti della prima sessione delle graduatorie provvisorie dei progetti ammessi, finanziati e non, dell’ultimo avviso pubblico Apulia Film Fund 2017...

» L’Apulia Film Commission finanzia quattro nuovi film

La Puglia terra di Cinema: L’Apulia Film Commission finanzia quattro nuovi film e altrettanti corti: “Diversamente family” (Tramp Limited Srl) di Maria Di Biase e del pugliese Corrado Nuzzo (70.245,50 euro); “Il...

» Movie Tour Wonder woman

Cinema, da oggi nelle sale 'Wonder Woman'. Domenica il movie tour al Castel del MonteIn occasione dell’uscita mondiale di “Wonder Woman” prodotto dalla Warner Bros. Entertainment e del Wonder Woman Day, il 4...

» “Italia creativa”: il cinema vale 1,7 mld

Presentato alla Triennale di Milano uno studio di Ernst & Young sull’industria della cultura, che ha un valore complessivo di 47 miliardi. Il cinema conta 74mila addetti.  In Italia l’industria del cinema ha un...

» Si sono concluse l’ultima settimana di ottobre le riprese del film “Monte” del maestro iraniano Amir Naderi. La troupe ha lasciato Erto e Casso, dove è rimasta 25 giorni, dopo aver ambientato tra le due perle della Valle del Vajont il paese che farà da sf

Battuto in Cina il primo ciak di Caffè di Cristiano Bortone prima coproduzione tra Italia e Cina. Protagonista Tan Zhuo, attrice icona di Ye Lou.Dopo le riprese in Italia terminate in agosto, Cristiano Bortone batte...

» TAX CREDIT CINEMA, 140 MILIONI DI EURO CHE PORTANO INVESTIMENTI E CINETURISMO

Dopo i 115 milioni già stanziati, un decreto porta ulteriori 25 milioni di euro al fondo per il tax credit alle produzioni cinematografiche realizzate in Italia. 600 milioni gli investimenti delle produzioni italiane,...

» L’ANICA alla 72. Mostra Internazionale di Venezia

Quattro le iniziative targate ANICA a Venezia 2015, con la collaborazione della DG Cinema del MiBACT e della Mostra Internazionale di Venezia, che si svolgeranno nell’arco di due giorni, il 6 e il 7 settembre, negli...