Stampa
PDF

Investire nel cinema: un’opportunità vantaggiosa per tutti

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Tante le possibilità, per aziende di ogni settore, illustrate durante il convegno organizzato da Lecco Film Commission

croppedimage701426-convegno-cinema.jpgL’investimento nel cinema può offrire grandi vantaggi per tutti, non solo per le aziende di settore. È quanto emerso dal convegno organizzato da Lecco Film Commission dal titolo “Opportunità e vantaggi dell'investimento nel cinema. Tax credit e benefici per le aziende esterne alla filiera cinematografica”. All'incontro ha partecipato Luciano Camagni, condirettore generale del Credito Valtellinese, che ha sottolineato come investire nel prodotto cinema non sia più solo un’opera di mecenatismo, ma un investimento calibrato e concreto, che rende anche perché un'opera filmica promuove i suoi investitori anche sul lungo termine. Forte dell'esperienza in diverse produzioni, fra cui spiccano “Il Capitale Umano” di Virzì, “Soldato semplice” di Cevoli e un documentario su Lina Wertmüller, ha aperto una porta anche sulle nuove produzioni.

Interessante anche l’intervento di Monica Bonechi, consulente per la ricerca di fondi per lo studio legale Predieri e Ricci, che ha esaminato la case history dell'ultima produzione del regista milanese Davide Maraviglia, che ha già ottenuto la distribuzione dell'opera a cui sta lavorando e la sinergia dei social media. Infine Mario Tani, della Mac Film (con sedi a Roma e a Bari), ha illustrato proprio l'iter e il sistema per cui investire nelle opere filmiche non solo diventa un risparmio immediato, ma offre diverse opportunità di rientro e di benefit aggiuntivi.

«Il convegno che per la prima volta abbiamo organizzato a Lecco – spiega Paolo Cagnotto, fondatore e presidente della Lecco Film Commission - ha l’obiettivo di far conoscere anche agli imprenditori e consulenti finanziari del territorio, la possibilità di investire nel "cinema", in particolare, per le aziende che sono esterne alla filiera cinematografica solitamente composta da produttori, agenzia di montatori, doppiatori, attori. Tutti gli altri rami dell'industria e dell'artigianato, possono ottenere vantaggi dall'investimento nei prodotti cinema e audiovisivi». Il tax credit è la formula più conosciuta ed immediata di vantaggio, per un guadagno automatico di credito d'imposta del 40%. Lecco Film Commission, sportello lecchese di Lombardia Film Commission, sul territorio è presente da sei anni e cerca in ogni modo di promuovere sia le location, in chiave turistica, sia le maestranze e gli autori, ma anche muovere la produzione con investimenti nei prodotti dell'audio-video tesi a smuovere le sinergie fra i vari soggetti.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» A Como si gira un film filippino: iniziate oggi le riprese

In città il regista Michael Tuviera insieme agli attori Richard Faulkerson e Maine Mendoza Sono iniziate oggi a Como le riprese di un lungometraggio filippino prodotto da APT Entertainment, primaria società di...

» Pavia come un set, accordo con il Comune

Con la casa di produzione “Lombardia Film Commission”. Depaoli: «Occasione di sviluppo»PAVIA. Un protocollo d’intesa per favorire l’arrivo a Pavia di nuove produzioni cinematografiche e televisive. Sarà...

» Lecco un anno sotto i riflettori

 Il nostro territorio alla ribalta in numerosi film e documentari. La Lecco Film Commission traccia il bilancio del 2015.Per la Lecco Film Commission il 2015 è stato un anno di gran lavoro e tante soddisfazioni, tra...

» Luoghi riprese in L’intrepido

Film del 2013 per la regia di Gianni Amelio ed interpretato da un eccezionale Antonio Albanese. Una tragicommedia presentata alla 70ª Mostra del cinema di Venezia.Film prodotto da Carlo degli Esposti insieme Rai...

» cineturismo a lecco due troupe delle tv

L’ultimo arrivo è Road Italy per un programma di Rai UnoLa Lecco Film Commission, coordinata da Paolo Cagnotto, è un riferimento per le produzioni televisive e cinematografiche, con vantaggi per la promozione...

» "Una grande famiglia 3": aneddoti e bilanci prima dell'ultima puntata

Dalla storta di Stefania Sandrelli a Rossino con visita al pronto soccorso del Manzoni, al ciak regalato alla Film Commission di Lecco.Questa sera con l'ottava e ultima puntata cala il sipario sulla terza serie di...

» Paone e Sansa sul set a Milano

Partite le riprese di Amo la tempestaSono iniziate da alcuni giorni a Milano le riprese di Amo la tempesta, film sceneggiato e diretto da Maurizio Losi, prodotto da Exen Films in collaborazione con Lombardia Film...

» Ora Pavia sogna da Cinecittà: «Magic Card è stato solo l’inizio».

"L'obiettivo è proprio questo: rendere la nostra città appetibile per produzioni cinematografiche e anche televisive, per poterne poi avere le positive ricadute economiche sul territorio, in termini turistici ma non...

» Al primo ciak Amo la tempesta di Losi

Nel cast Nando Paone, padre con figlio all'estero.(ANSA) - ROMA, 7 APR - Primo ciak a Milano per Amo la tempesta, sceneggiato e diretto da Maurizio Losi, prodotto da Exen Films con Lombardia Film Commission e Bayern...

» Televisione e cinema: Como diventa un set d'eccellenza

Un protocollo d’intesa con Lombardia Film Commission che fa di Como tra le location prescelte dalle produzioni televisive e cinematografiche.A porre la firma sull’atto sono stati il sindaco Mario Lucini e il...