Stampa
PDF

TORINO: UNA STRADA DEDICATA ALLE STAR DEL CINEMA

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

TORINO: UNA STRADA DEDICATA ALLE STAR DEL CINEMA

220420161554Torino simbolo del cinema grazie al suo Museo e alla Film Commission. Non sarà Hollywood, ma anche il capoluogo subalpino avrà, a partire da novembre, in occasione del Filmfestival, la sua "Walk of Fame". Nel tratto pedonale di via Montebello, davanti alla Mole Antonelliana, sorgerà su iniziativa del consigliere comunale Dario Troiano, la "Via delle Stelle": 20 nomi che hanno fatto la storia del cinema partendo dal Piemonte. Saranno incisi su piastrelle stellate a otto punte, sul modello di Guarino Guarini, l'architetto barocco di Palazzo Carignano e dell'architetto-pilota novecentesco Carlo Mollino.

Grigie su sfondo blu, saranno dedicate a personaggi come Gianni Rondolino, Mario Gromo, Paolo Gobetti, Carlo Lizzani, Amedeo Nazzari, Maria Adriana Prolo, Mario Soldati, Gian Maria Volontè, Erminio Macario (mancato proprio 30 anni fa), che partendo dal Piemonte, sono diventati alfieri della "Settima arte", dal film muto al kolossal. Inoltre, verranno inseriti nella "Via delle Stelle" anche l'attore-calciatore Raf Vallone e lo sceneggiatore Tullio Pinelli,. L'idea è stata approvata dal Consiglio comunale il 25 gennaio e ha avuto il plauso del sindaco Piero Fassino che ha subito parlato di progetto in divenire. Altre personalità, storici, registi, attori e scenografi della storia del cinema torinese sono destinati ad aggiungersi nei prossimi anni, secondo un calendario periodico ancora da individuare. Tra questi ci sarà anche il nome di Fred Buscaglione, tanto amato dal promotore Dario Troiano.

Lo scopo, come ha spiegato il direttore del Museo del Cinema Alberto Barbera, è quello di "onorare il cinema che è nato e si è sviluppato a Torino". Nel corso della conferenza stampa di presentazione tenutasi il 19 aprile, Barbera ha menzionato le 20 star i cui nomi saranno riprodotti sulle prestigiose stelle: da Michelangelo Antonioni, che trasse dal romanzo "Tra donne sole" di Cesare Pavese il film "Le amiche" con Gabriele Ferzetti, a Caterina Boratto, attrice piemontese che dopo la celebrità raggiunta a Hollywood tornò in Italia per recitare con Pier Paolo Pasolini e Federico Fellini. Ha poi spiegato i motivi della scelta di Audrey Hepburn, interprete di un celebre "Guerra e pace" ambientato in Piemonte. Inoltre, il massimo dirigente del Museo del Cinema ha citato la storica invenzione del carrello di Giovanni Pastrone, il regista di "Cabiria", durante le riprese di "Maciste", per muovere la macchina da presa sul set.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Film Commission Torino Piemonte a Venezia con 4 progetti

Anche quest’anno Film Commission Torino Piemonte sarà presente a Venezia, per accompagnare i progetti piemontesi che sono stati selezionati in varie sezioni della 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica....

» DOVE NON HO MAI ABITATO - Paolo Franchi sul set

Nel cast Emanuelle Devos, Fabrizio Gifuni, Giulio Brogi, Giulia Michelini, Hippolyte Girardot ed Isabella Briganti.Sono in corso a Torino le riprese del film "Dove Non ho Mai Abitato" di Paolo Franchi con Emanuelle...

» TUTTI I VINCITORI DEL TORINOFILMLAB

8° TORINOFILMLAB MEETING EVENTL’edizione 2015 del TorinoFilmLab si è conclusa ufficialmente con l’8° TorinoFilmLab Meeting Event, momento culminante di un anno di attività, e con l’assegnazione di premi per un...

» Green Set, esordio in Piemonte con "La vita possibile"

Film Commission Torino Piemonte e Fip Film Investimenti Piemonte - insieme alle partecipate del Comune IREN e GTT e gli assessorati alla Cultura e all’Ambiente del Comune di Torino, alla presenza del Sindaco di Torino...

» La “fabbrica del cinema” gira un euro investito ne vale 15

GRAZIE AL LAVORO DI FILM COMMISSION SEMPRE PIÙ SPESSO TORINO È SCELTA COME LOCATION PER SPOT E PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE CON IMPORTANTI RITORNI PER IL TERRITORIOdi Diego Longhin. Torino, Una ricaduta pari a più di...

» A novembre nelle sale 4 film girati nel Trentino

Dal thriller alla commedia: nei cinema di Trento e Canazei quattro film girati in Trentino Eventi a TrentoNovembre mese di cinema in Trentino. Sono quattro i nuovi progetti in arrivo nelle sale di tutta Italia...

» The Broken Key" di Louis Nero. A Torino con Rutger Hauer

Louis Nero, torna alla regia con un nuovo progetto affascinante e misterioso: “The Broken Key”. Un film ambientato nel futuro, che farà vedere Torino come sarà tra circa 30 anni. Partendo dal presupposto che tra...

» Paolo Manera nuovo direttore della F.C. Torino Piemonte

Paolo Manera è il nuovo Direttore della Film Commission Torino Piemonte, che sarà presente al Festival di Venezia con I Ricordi del Fiume dei fratelli De Serio.È Paolo Manera il nuovo Direttore della Film Commission...

» "Io e mio fratello", il razzismo raccontato da due fratelli marocchini

Magid e Hicham sono due fratelli marocchini arrivati a Torino, il primo nel 2009 e il secondo nel 2005, per studiare; nel 2012 sono stati vittima di un atto di razzismo presso una struttura universitaria. Un attacco...

» 'Profondo rosso' omaggiato a Torino per i suoi 40 anni

Sabato 7 marzo 2015, giornata speciale al Museo del Cinema organizzata in collaborazione con il Dario Argento Tour Location Torino: mostre, eventi, ospiti e sorprese. Torino si tingerà di sangue in data 7 marzo 2015,...