Stampa
PDF

Annunciati nuovi film da Paesi baltici ed Europa dell'Est al Meeting Point - Vilnius

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

24 progetti di film provenienti da sei Paesi saranno presentati durante la sessione Coming Soon

1460363155085 0570x0400 1460363218750Meeting Point - Vilnius, che si terrà dal 12 al 14 aprile durante il Vilnius International Film Festival, presenterà 24 progetti di film a oltre 200 professionisti del settore cinematografico, tra cui programmatori e direttori artistici di festival quali San Sebastián, Locarno, Tallinn e Palm Springs. Saranno affiancati da agenti di vendite delle maggiori società cinematografiche europee.

I progetti della sezione Coming Soon comprenderanno il documentario Gladiators, A Different World del pluripremiato regista lituano Arūnas Matelis e il dramma storico Emilia del regista Donatas Ulvydas, il cui film precedente, Tadas Blinda. The Legend Is Born, è considerato uno dei più popolari film lituani mai realizzati.
Altri film importanti saranno co-prodotti dai tre Paesi baltici: The Master Plan, diretto da Juris Pakalninš, e prodotto da Gints Grūbe e Jurga Gluskinienė; The Pretenders, diretto da Vallo Toomla, e prodotto da Riina Sildos, Uljana Kim e Roberts Vinovskis; e il film lettone Exiled di Dāvis Sīmanis, anch'esso co-prodotto da Studio Uljana Kim.

Un'iniziativa del Lithuanian Film Centre dedicherà inoltre particolare attenzione alle co-produzioni lituano-polacche.

Insieme alla sessione Coming Soon e alle proiezioni per professionisti, l'evento di settore di tre giorni prevede una conferenza per i produttori, il Film Festival Symposium organizzato insieme con l'Independent Cinema Office e alcune conferenze sull'audiovisivo. Saranno seguiti da speciali consulenze di pitching del direttore dell'Israel Film Fund Katriel Schory, e da un colloquio con il tecnico del suono tre volte premio Oscar Christopher Newman.

Per ulteriori informazioni cliccare qui.

Fonte: cineuropa.org

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com