Stampa
PDF

Bruno Bozzetto torna a Bergamo Un film racconterà la sua magia

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia


foto-218042016aaaBozzetto, a Bergamo, è un cognome noto. Del resto quando a portarlo è un grandissimo artista della nostra terra, non può essere altrimenti. Bruno Bozzetto è uno dei pochi disegnatori italiani che è stato in grado di valicare i confini, conquistando premi e riconoscimenti internazionali. L’Orso d’Oro al Festival di Berlino del 1990 con l’opera Mister Tao, oppure la nomination agli Oscar del 1991 con Cavallette. Senza dimenticare i suoi più grandi successi in patria, su tutti la creazione del mitico Signor Rossi, rappresentazione ironica e, per certi versi, tenera dell’italiano medio, con cui conquista la critica e il grande pubblico grazie a film e diverse collaborazione per Carosello. Un artista a tutto tondo, in grado di unire con estro, intelligenza e genialità un’arte tipicamente “per bambini” a temi e storie “per grandi”.
did18042016aaaUn film per omaggiarlo. Se Milano l’ha onorato con un Ambrogino d’Oro (nel 1964), Bergamo non è stata da meno: nel 2003 il Comune l’ha insignito della medaglia d’oro riconoscenza civica, mentre nel 2007 l’Università degli Studi di Bergamo gli ha conferito la Laurea honoris causa in “Teoria, Tecniche e Gestione delle Arti e dello Spettacolo”. Ora, però, la nostra città farà qualcosa in più per questo grandissimo artista: un film. L’associazione Bergamo Film Commission, creata per promuovere sul territorio bergamasco la realizzazione di film, fiction, spot pubblicitari, documentari e ogni altra forma di produzione audiovisiva, ha infatti annunciato la prossima realizzazione di una pellicola dedicata a Bruno Bozzetto. Il film sarà prodotto dalla Zagora di Anna Godano, in co-produzione con Luce Cinecittà, con la collaborazione di Sky Arte HD e con il sostegno di Lombardia Film Commission e Bergamo Film Commission. Sarà distribuito nelle sale da Luce Cinecittà. La regia, invece, avrà la firma di Marco Bonfanti, che torna così dietro la macchina da presa dopo il successo mondiale de L’ultimo pastore, il film del 2012 che raccontava la poetica e commovente fiaba di Renato Zucchelli, il pastore che col suo gregge di 700 pecore “invade” Piazza del Duomo a Milano.
Quel che si sa della pellicola. Il regista e Bozzetto stanno già lavorando all’opera, il cui titolo rimane al momento segreto. L’intero film sarà registrato tra Milano, Bergamo e Riva di Solto, ovvero le “case” del grande artista. Tra giovedì 14 e venerdì 15 aprile, grazie al supporto della Bergamo Film Commission, si sono svolte le riprese nei due Comuni orobici, dove la macchina organizzativa tornerà per altre fasi dell’opera. Bonfanti, ancora una volta, ha deciso di lavorare su un soggetto in grado di unire la fiaba alla fantasia, la realtà alla magia. Del resto Bozzetto, con i suoi lavori, è stato uno dei più grandi creatori di sogni dell’Italia del ’900 e non è un caso che, recentemente, sia stato omaggiato dal Walt Disney Museum. Anche John Lasseter, il direttore creativo della Disney-Pixar, ovvero la più grande industria di sogni di oggi, ha confessato la propria ammirazione per Bozzetto e l’influenza che ha avuto sul suo lavoro l’opera del disegnatore e regista italiano.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Ciak si gira! Casting aperto per una serie web made in Bg

Grazie al sostegno di Bergamo Film Commission al via il casting a Bergamo della 2°stagione della pluripremiata Web serie «You Can’t Take It With You».Bergamo Film Commission annuncia l’apertura del casting per la...

» Su Rai Uno la miniserie girata in Lombardia

E’ andata in onda ieri sera su Rai Uno la prima delle sei puntate della miniserie Una grande famiglia, prodotta da Magnolia e Rai fiction, diretta da Riccardo Milani e interpretata da un cast di primissimo piano:...