Stampa
PDF

Trono di Spade: Turismo in aumento del 75% a seguito della 5a stagione.

on . Postato in News Cineturismo - News dall'estero

Grazie alla magia delle location scelte per le riprese della serie tv (ne avevano gia beneficiato la Croazia, Belfast e l’Islanda) l’effetto Trono di Spade sta facendo miracoli per la Spagna - e in particolare una piccola città che all’improvviso esce dalla recessione.

iltronodispadedi NEELA DebnathLa città di Osuna ha beneficiato immensamente dal fantasy targato HBO dopo che molte scene della quinta stagione sono state girate sul posto.Un tempo era un paese di contadini, Osuna si trova quasi 100 km da Siviglia ed ha una popolazione di circa 20.000, è la più grande di 17 regioni autonome della Spagna, da sempre poco attrattiva per i turisti. Tutto questo prima che la produzione la scegliesse per ambientare alcune scene del trono di spade .L’intera zona aveva un alto tasso di disoccupazione di circa il 34,7 per cento, fino al momento delle riprese nell’ ottobre del 2014. Dopo che la rete statunitense HBO ha girato a Osuna, il turismo è salito vertiginosamente fino al 75 per cento, grazie ai fan che affollano la città per visitare il luogo iconico nella serie. Si stima che Circa 15.000 persone l'anno si sono recati a Osuna, e questa cifra è salito a circa 40.000 negli ultimi tempi, secondo i dati forniti dall’ufficio comunale di Osuna. Molto visitata L'arena nella finzione scenica utilizzata come location per il pozzo della morte di Meereen, un'arena di gladiatori in cui la gente andava a guardare lo spettacolo di sangue nello serie televisiva. La fossa della morte è stata descritta in una scena cruciale nella quinta stagione finale e vede Daenerys - interpretato dall’ attrice britannica Emilia Clarke - volare via sul retro del suo drago e ad abbandonare il suo regno. Alla produzione HBO è stato permesso di filmare nella città gratuitamente, a condizione che i materiali utilizzati per costruire i set potessero essere acquistati a termine delle riprese dal comune di Osuna e che gli abitanti fossero assunti come comparse. In cambio ai produttori sono stati concessi l’utilizzo del cinema della città di Osuna e l’utilizzo del palazzetto dello sport nel corso delle riprese per il team per essere utilizzato come reparto costume e zona trucco. Gli autori del programma hanno utilizzato le locations per un totale di 11 giorni di riprese, sopratutto l’ arena, e impiegati circa 500 a 600 residenti di Osuna come comparse per la sequenza nella fossa della morte. La scena era una delle più complessi della stagione televisiva ed è durata circa un mese per la preparazione della sequenza. L'accordo sembra essere stato vantaggioso per entrambe le parti, Il torno di spade ha portato a casa un record di 12 Primetime Emmy Awards lo scorso anno, più di ogni altra serie televisiva in un solo anno. La quinta stagione finale - dal titolo Mercy della mamma - ha ricevuto diversi riconoscimenti per la scrittura e regia. Nel frattempo, le persone che lavorano in ufficio del turismo di Osuna sono passate da una sola persona a quattro impiegati fissi. L’ interesse del trono di spade nella città di Osuna è aumentato così tanto che il museo locale ha anche dedicato una stanza alla serie con esposizione di costumi, oggetti di scena e opere d'arte ispirate al programma. La mostra è stata inaugurata lo scorso novembre e da allora i visitatori del museo hanno triplicato gli ingressi di circa 3.000 visitatori. Uno speciale tour sui luoghi del Trono di Spade è stato lanciato l’anno scorso dall'operatore Viator, e sta portando sempre più persone alla piccola città. E 'stato molto interessante per le persone conoscere le locations utilizzate, sopratutto L’arena in Osuna che si trovava in località Meereen ha dichiarato l’organizzatore dei tour. Casa Curro, un ristorante locale, spesso frequentato dal cast durante le riprese in città, ha ideato un particolare menù ispirato al Trono di Spade con dei piatti di tapas. A cena si possono gustare piatti dedicati agli attori: l’insalata di Arya, un pollo al curry Jon Snow, una crostata di salmone Melisandre, e anche un spezzatino di cervo chiamato Lannister. I dati sulla disoccupazione non sono ancora disponibili, ma i turisti apprezzano molto le iniziative legate all’ effetto Trono di spade. Grazie a questa nuova esperienza, l'ufficio turistico locale di Osuna è già al lavoro progettando nuove iniziative legate alla serie come la realizzazione di un drago volante. Anche se non sarà allo stesso livello di cavalcare un cavallo reale ma che il divertimento è assicurato. L’ufficio del turismo sta anche progettando un'esperienza di realtà virtuale, dove i visitatori stanno in mezzo alla Plaza de Toros e indossano Oculus Rift in stile occhiali per entrare in una nuova esperienza di realtà virtuale. Ma la città di Osuna non è l'unico posto a raccogliere i frutti dopo la serie tv, gli interessi da parte dei cine-viaggiatori sono rivolti anche al palazzo medievale di Siviglia l'Alcazar e il suo complesso circostante che è stato utilizzato quale location per i giardini acquatici di Dorne dove sono state ambientate alcune scene di combattimento. Ma non sembra che questa l’ultimo set che verrà utilizzato dai produttori del Trono di Spade in Spagna, I responsabili del programma hanno già fatto ritorno per i sopralluoghi per la sesta stagione della fortunata serie televisiva in Almeira. A breve partiranno anche i preparativi per la settima stagione, ed altre città in Europa sperano di far parte della magia del Trono di Spade.

(tradotto dall'ingelse) Fonte: Express Showbiz

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Islanda, la terra (reale) di Thor e di Loki

di Francesco Salvatore CagnazzoMagie e luci, panorami e vulcani: sono solo alcuni degli ingredienti della terra islandese, scelta per molti ciak del film The Dark World.PERCHE’ SE NE PARLA: Asgard terra di fantasia?...