Stampa
PDF

“Italia creativa”: il cinema vale 1,7 mld

on . Postato in News Cineturismo - News dall'Italia

Presentato alla Triennale di Milano uno studio di Ernst & Young sull’industria della cultura, che ha un valore complessivo di 47 miliardi. Il cinema conta 74mila addetti.

 

infografica italiacreativa

 In Italia l’industria del cinema ha un valore economico di 1,7 miliardi di euro e occupa 74.014 persone. Lo afferma lo studio “Italia Creativa” realizzato da Ernst & Young con il supporto di tutte le principali associazioni del settore culturale guidate da Mibact e SIAE. Lo studio – che include arti performative e visive, cinema, libri, musica, pubblicità, giornali, radio, tv e home entertainment, videogiochi – è stato illustrato ieri alla Triennale di Milano alla presenza del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini e del presidente SIAE Filippo Sugar. Per il cinema c’era Francesca Cima di Indigo Film, attuale presidente dei Produttori ANICA.

Per il 2014, il valore economico complessivo dell’industria della cultura e della creatività italiana fotografato dallo studio è pari a 47 miliardi di euro, il 2,9% del prodotto interno lordo nazionale. Sotto il profilo occupazionale l’incidenza è più significativa: quasi un milione di addetti a livello complessivo. Inoltre, il 41% degli occupati in questi settori sono giovani fra i 15 e i 39 anni, contro una media del circa 37% in tutti i settori dell’economia del Paese.

“In Europa la filiera creativa vale tra il 3,1 e il 3,5% del Pil” ha però spiegato l’ad di Ernst & Young in Italia, Donato Iacovone, aggiungendo che “l’industria creativa italiana ha un enorme spazio di crescita soprattutto per quanto riguardal’occupazione giovanile e quella femminile; potrebbe infatti andare a creare 300mila nuovi posti di lavoro”.

“Far sposare i vantaggi dell’era digitale con la creatività italiana può dare uno slancio incredibile all’occupazione e all’economia”, ha detto il ministro Franceschini. “È nostro dovere “garantire le corrette condizioni di mercato, contrastando pirateria e contraffazione e riconoscendo il giusto compenso a chi vi opera con il proprio talento”.

Fonte: Cineuropa 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» 8 progetti finanziati con Apulia Film Fund

L’Apulia Film Commission comunica che sono stati resi pubblici gli esiti della prima sessione delle graduatorie provvisorie dei progetti ammessi, finanziati e non, dell’ultimo avviso pubblico Apulia Film Fund 2017...

» Movie Tour Wonder woman

Cinema, da oggi nelle sale 'Wonder Woman'. Domenica il movie tour al Castel del MonteIn occasione dell’uscita mondiale di “Wonder Woman” prodotto dalla Warner Bros. Entertainment e del Wonder Woman Day, il 4...

» Ddl Cinema: prosegue iter, emendamenti della relatrice

Le Regioni avevano espresso il parere il 14 aprile presentando un documento“E' già all'esame del Parlamento il nuovo ddl cinema, che finalmente darà una nuova disciplina organica al settore, cui seguirà subito dopo...

» ANICA e APT creano Audiovisual Desk

Date le innovazioni legislative orientate a introdurre nuove forme di finanziamento disponibili per le imprese cineaudiovisive, ANICA e APT hanno deciso di mettere a disposizione un desk unico, coordinato da Andrea...

» Milano: Film, musica e spot che fanno ricchi

A Milano e nella regione si è girato di tutto: ospitare nuovi set è un business che attira turismoSembrava un orco. Uscito da chissà quale favola. Ma aveva occhi da buono. Come le sue pecorelle. E, addosso, una...

» La Lombardia val bene un ciak, il cinema frutta Oltre 11 Milioni

di LUCA ZORLONI - Anche gli ultimi collaudi sono al termine, lunedì prossimo si va in scena. Apre i battenti a Milano il nuovo «cineporto» della Lombardia film commission, la fondazione pubblica che si occupa di...

» Si sono concluse l’ultima settimana di ottobre le riprese del film “Monte” del maestro iraniano Amir Naderi. La troupe ha lasciato Erto e Casso, dove è rimasta 25 giorni, dopo aver ambientato tra le due perle della Valle del Vajont il paese che farà da sf

Battuto in Cina il primo ciak di Caffè di Cristiano Bortone prima coproduzione tra Italia e Cina. Protagonista Tan Zhuo, attrice icona di Ye Lou.Dopo le riprese in Italia terminate in agosto, Cristiano Bortone batte...

» TAX CREDIT CINEMA, 140 MILIONI DI EURO CHE PORTANO INVESTIMENTI E CINETURISMO

Dopo i 115 milioni già stanziati, un decreto porta ulteriori 25 milioni di euro al fondo per il tax credit alle produzioni cinematografiche realizzate in Italia. 600 milioni gli investimenti delle produzioni italiane,...

» Bando Atelier di post-produzione del Milano Film Network: presentati 69 progetti

Sono 69 i progetti arrivati da tutta Italia per la prima edizione del bando dell’Atelier MFN, il primo e unico fondo di sostegno alla post-produzione di lungometraggi italiani, proposto dalla rete dei sette festival...

» A “Matera e Collina” è Cineturismo Experience

Ha superato le aspettative, la seconda fase del progetto “Basilicata Cineturismo Experience”, confermandosi un inedito e poliedrico format in grado non solo di far dialogare attori, location manager, tour operator...