Stampa
PDF

Aperte le iscrizioni per il Fondo di co-sviluppo Italia-Germania

on . Postato in News Cineturismo - News dall'estero

Ogni progetto potrà ricevere da 10mila a 30mila euro, le richieste vanno inviate entro il 15 dicembre. Online anche un database per far incontrare produttori canadesi e italiani

Aperte le iscrizioni per il Fondo di co-sviluppo Italia-Germania

C’è tempo fino al 15 dicembre per richiedere l’accesso al Fondo di co-sviluppo Italia-Germania, istituito un anno fa dal Mibact e il FFA tedesco (leggi la news). Il budget annuale destinato al supporto dello sviluppo di progetti di coproduzione tra i due paesi è di 100mila euro (di cui il 50% messo a disposizione dal Mibact e l’altro 50% dal FFA) Sono eleggibili, ai fini del sostegno, i progetti di lungometraggio, indipendentemente dal genere (film di finzione, animazione, documentario), prodotti in regime di co-produzione tra Italia e Germania e destinati a un prioritario sfruttamento nelle sale cinematografiche. L’ammontare destinato a ogni singolo progetto può variare da un minimo di 10mila a un massimo di 30mila euro.

Le richieste dovranno essere inviate per posta elettronica ai seguenti indirizzi:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  e   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  entro il 15 dicembre 2015. Sarà inoltre necessaria una copia cartacea da inviare presso la sede della Direzione Generale Cinema e una da inviare alla sede del FFA. Linee guida e modulistica sono disponibili qui. I documenti saranno pubblicati anche sul sito del FFA.

Si segnala inoltre la nascita di un database che, su iniziativa del Canada Media Fund, permette di fare incontrare i produttori canadesi e italiani, e consente ai produttori interessati di accedere all’incentivo di Sviluppo tra Italia e Canada. La scadenza per la presentazione delle domande è il 30 ottobre 2015.

di Vittorio Scarpa (Fonte Cineuropa) 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com