Stampa
PDF

Produrre film in Israele con l'Israel Film Fund

on . Postato in News Cineturismo - News dall'estero

1402562509172 0570x0342 1402562532400

L’Israel Film Fund ha supportato la produzione di oltre 340 film di cui cinque presenti al Festival di Cannes di quest’anno e continua a supportarne ancora tanti.
Katriel Schory, direttore esecutivo del Film Fund, ha dichiarato che in Israele è quasi impossibile produrre un film senza finanziamenti pubblici e che la maggior parte delle pellicole partecipanti a Cannes sono state co-prodotte con altri paesi.
Lo scopo dell’Israel Film Fund è quello di produrre film in Israele avvalendosi anche dell’aiuto di altri paesi. Difatti il numero di nazioni con cui l’Israele produce film sono molteplici ed un terzo dei soldi investiti nei lungometraggi israeliani viene dall’estero sotto forma di co-produzioni.
Allo stesso tempo la co-produzione non è univoca. L’Israel Film Fund aiuta nella produzione di film non israeliani.
Il Gerusalemme Film Festival e l’Haifa Film Festival sono due festival molto importanti in Israele poiché permettono ai film di essere conosciuti anche internazionalmente o viceversa.
Alcuni titoli che hanno sorvolato il continente asiatico per far parte di altre manifestazioni sono sicuramente il vincitore del premio principale del Tribeca: Zero Motivation, e un film israeliano a Locarno e a Venezia, con ottime prospettive anche per San Sebastian e Toronto.
Il direttore infine su come possa un film israeliano avere così tanto successo ha dichiarato: "E’ una rara combinazione di tre elementi: storie forti, che arrivano da un paese turbolento, molto intenso, dove la vita è al limite, registi molto talentuosi che vengono fuori dalle scuole cinematografiche israeliane e un molto movimento di competenze e professionisti della produzione. Quando questi tre elementi si uniscono, nasce la fiducia anche nei mercati e nei festival internazionali.’’

 

 

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com