Stampa
PDF

Tempi duri per i Location Manager della 'Grande Mela'

on . Postato in News Cineturismo - News dall'estero

1997_FUGA_DA_NEW_YORKIl cinema o si ama o si odia, anche a New York. Mentre alcuni abitanti della “grande mela” trovano ancora piacevole – se non elettrizzante -  vedere nel loro quartiere una star del cinema internazionale impegnata sul set di un film, altri sono letteralmente arrabbiati con le produzioni cinematografiche che invadono il loro ambiente. Per ovviare a queste inconvenienze, l’ufficio delle autorizzazioni per i film e le produzioni sul territorio del Sindaco di New York ha emesso un nuovo codice di condotta secondo cui ogni produzione cinematografica dovrà segnalare il nome e il numero di cellulare del Location Manager del film sui tipici cartelli di divieto di sosta che, durante le riprese, permettono il parcheggio e l’uso di determinati spazi solo alla troupe.

Questo nuovo codice – che ha visto la collaborazione anche della ‘Directors  Guild of America’ e della ‘Motion Picture Association of America’ - non ha reso felici, ovviamente, molte troupe cinematografiche. Thomas Whelan, un manager  della ‘CBS Blue Bloods’, appartiene alla categoria di coloro che sono contro questa nuova regola: «Pubblicare nome e numero di telefono del location manager – ha affermato - esporrà molte persone a minacce, intimidazioni e molestie da parte di quei cittadini che non sono contenti delle produzioni sotto casa».

Secondo altri, invece, l’ufficio del Sindaco ha apportato una modifica giusta, conseguenza delle enormi  richieste che sono arrivate per il 2011 da parte delle produzioni cinematografiche che hanno deciso di girare a  New York. Vans Stevenson e il suo gruppo, la ‘Motion Picture Association of America’, sono tra i sostenitori dell’idea «Questo nuovo codice permetterà di gestire al meglio i reclami e renderà certamente più facile girare a New York».

Ora, aldilà dei Pro e dei contro, la speranza è che – oltre a non utilizzare il numero per minacciare i location manager di turno – i cittadini non chiamino con l’intento di scoprire i dettagli di una produzione. L'auspicio, insomma, è che i numeri vengano utilizzati come ultima risorsa e non come una hot-line aperta ai fans speranzosi  di vedere le loro star preferite.

Joomla Templates and Joomla Extensions by ZooTemplate.Com
Altri Articoli :

» Stessa location… ma film diversi! I dieci set che sono stati riutilizzati.

Ecco alcuni esempi di come il cinema hollywoodiano cerchi sempre di riciclarsi! Li riconoscete ?Ci sono moltissime produzioni cinematografiche che scelgono di costruire tutti i set ex novo, ma mica tutte! Alcune...

» Oscar 2015 location, i 7 migliori film

Oscar 2015 location, i 7 migliori film.Oscar 2015 location dei film candidati ai più importanti premi del mondo sono le vere protagoniste dei film, specie per film così lodati e criticati positivamente.Le location,...

» New York - Ciak, si gira!

 E' questo il titolo della pubblicazione recentemente tradotta da Vera Verdiani per l'Ippocampo Edizioni che potrà rappresentare un ottimo compegni di cine-viaggio per chi volesse scegliere di visitare...

» Cinema, “Controra” di Rossella De Venuto sbarca negli States

Con la XXIV edizione del N.I.C.E. Film Festival e inizia il suo tour americanoControra - House of Shadows, opera prima di Rossella De Venuto, inizia il suo tour negli Stati Uniti. Il film sarà infatti presentato al...

» 'Trip to Italy': come gli inglesi vorrebbero l'Italia

Un film tratto da una serie Tv, coprodotto infatti dalla BBC e che presenta i luoghi più belli d’Italia dal punto di vista turistico e anche ‘mondano’. Tutto è molto pregiato e costa tanto, l’idea è che gli...

» Il giovane regista sardo orgoglio nazionale al festival di Locarno

Si intitola Perfidia e porta la firma di Bonifacio Angius, regista sardo classe 1982, l’unico film italiano in concorso alla 67esima edizione del Festival del Film di Locarno, in programma dal 6 al 16 agosto nel...

» IN GRAZIA DI DIO a New York

NEW YORK – In grazia di Dio, diretto da Edoardo Winspeare e prodotto da Alessandro Contessa, Gustavo Caputo e lo stesso Winspeare, per Saietta Film con Rai Cinema, in collaborazione con Banca Popolare Pugliese e Luigi...

» In vendita a new york l'attico che fu location del celebre film "Ghostbusters"

L'attico situato al 55 di Central Park West, a New York, è in vendita a 35 milioni di dollari. nulla di particolarmente strano, si penserà. Ma attenzione, perché non si tratta di un appartamento qualunque, per quanto...

» Un futuro nel cinema: corso con stage per "location manager"

Un futuro da location manager, per aiutare le produzioni cinematografiche a scegliere il set pugliese più adatto alle loro esigenze. Un corso con l’agenzia formativa Ulisse.Il contesto. Lecce e cinema, un binomio che...

» USA: Sui set di American Hustle

Da Boston al Maine, passando per Augusta e Salem: ecco gli Stati Uniti che vale la pena scoprire…E’ stato girato qui, nel Massachusetts, il film American Hustle, il più premiato ai Golden Globe 2014, i premi...